Ultima modifica: 4 settembre 2017
I.S.I.S "GIULIO NATTA" > Servizio di prevenzione e protezione

Servizio di prevenzione e protezione

______________________________________________________________________________________________________

Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione  Ing. Angelo Silva

ASPP:   Proff.  Mauro Fadini, Fabrizio Fossa, Patrizia Di Giacomo, AT Giuliana Bresciani

Medico Competente  Dottor. Fabrizio Bombelli

RLS  AT Sig.ra Levati Fiorenza

______________________________________________________________________________________________________

Nell’autunno 2012  l’Istituto  ha progettato un piano  triennale di  ammodernamento e miglioramento dei laboratori scientifici condiviso e  finanziato dal Comitato per gli Istituti  Tecnici  “P. Paleocapa e  Giulio Natta”.

Visto il notevole incremento del numero di allievi degli ultimi anni e la necessità di implementare i nuovi percorsi didattici previsti dalla recente riforma, la Dirigenza dell’ISIS “G. Natta” ha proceduto ad una valutazione generale dei laboratori scientifici  definendo  un progetto di miglioramento luriennale che considerasse sia  gli  aspetti  di fruibilità e funzionalità didattica che di sicurezza.

Preso atto delle condizioni di usura e degrado di alcuni Laboratori di Chimica e della necessità di adeguare gli stessi ai nuovi indirizzi e programmi previsti dal Riordino dell’Istruzione Secondaria di Secondo grado  si è  predisposto e presentato al “Comitato per gli Istituti Tecnici” un progressivo ed organico piano triennale di ammodernamento e miglioramento per fornire, alle attività didattiche, dei laboratori moderni, sicuri, attrezzati dal punto di vista scientifico e gradevoli da un punto di vista estetico in un contesto riorganizzativo che  individuasse aree didattiche omogenee , i Dipartimenti,  con un criterio rispondente ai nuovi indirizzi ed ai nuovi contenuti didattici.

La priorità del progetto è stato  l’ammodernamento   dei  laboratori  di analisi chimica delle classi IV-V,

(situati “nell’ala Paleocapa”), realizzati negli anni ‘50/60, obsoleti ed inadeguati.

Il compimento del progetto ha consentito la  sostituzione di vecchi arredi tecnici da laboratorio con nuovi arredi che rispettassero la normativa vigente,    l’implementazione dei sistemi di aspirazione con aspirazioni localizzate, la bonifica di tutti i manufatti contenenti amianto, la realizzazione al primo piano dell’Istituto del DIPARTIMENTO DI ANALISI CHIMICA del triennio ed al secondo piano di un nuovo laboratorio  di Biotecnologie Molecolari insieme al  DIPARTIMENTO DELLE BIOTECNOLOGIE.

Il piano triennale di ammodernamento è stato articolato come segue:

Estate 2013, si è provveduto alla sostituzione degli arredi tecnici, alla bonifica e  rimozione dei manufatti contenenti amianto dal laboratorio Analisi Chimica quinto anno.

IMGP0026

Estate 2014, si è provveduto con analoghi interventi nel laboratorio delle classi  terze/quarte,   realizzando  il Dipartimento di analisi chimica del triennio. Si è provveduto al rifacimento delle sale bilance dei laboratori di analisi chimica ed al miglioramento del  2° laboratorio di  microbiologia realizzando  uno spazio aula ed uno  spogliatoio per garantirne una più sicura fruizione del laboratorio stesso.

WP_20140924_003 WP_20140925_024

Estate 2015, si è realizzato il nuovo laboratorio di Biotecnologie Molecolari  anche con il contributo della clinica Quarenghi di San Pellegrino che ha donato all’Istituto gli arredi del loro laboratorio di analisi cliniche non più attivo. Si è  compiuto il Dipartimento delle materie microbiologiche/ambientali del triennio e si sono acquistate  attrezzature e strumenti didattico scientifici in linea con i nuovi programmi di studio e funzionali al nuovo profilo formativo dell’Istituto.

RDP_5308  RDP_5295

Allegati

Visualizza tutto »

Ultimi 5 articoli pubblicati in "servizio di prevenzione e protezione"

5 Feb 2016 la Rassegna

LA RASSEGNA INAUGURAZIONE 2014

1 Ott 2014 Il nuovo dipartimento di analisi chimica 2014

IL NUOVO DIPARTIMENTO  DI  ANALISI CHIMICA Allegati IL NUOVO DIPARTIMENTO di ANALISI CHIMICA • 6 MB •